Diversity Management: la gestione della diversità in azienda per salute, sicurezza e benessere, intervento di Chiara Vannoni, Aifos, Padova, 2 luglio 2019

La “diversità” in azienda va tutelata in ottica di miglioramento delle condizioni di lavoro e di benessere anche generale; la sfida per il diversity manager è quella di estendere le soluzioni ragionevoli – mutatis mutandis - anche agli altri ambiti (genere, provenienza da altri paesi ed età). Peraltro lavorare in questa direzione riveste senza dubbio un alto valore etico e sociale, con ciò attuandosi uno specifico scopo previsto dalla Costituzione, che è quello per il quale l’attività economica non può svolgersi in contrasto con l’utilità sociale, o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana (v. art. 41, comma 2° cost.). Senza trascurare che queste politiche renderebbero l’azienda più appetibile per i lavoratori: un’azienda smart, moderna, etica e rispettosa dei diritti e delle esigenze dei lavoratori, più facilmente attrae (e trattiene a sé) i talenti.

Chiara Vannoni interviene al Convegno di Studio e approfondimento organizzato da AIFOS - Associazione Italiana Operatori della Sicurezza.

Scarica qui la locandina.

 
 

 Torna

Persone e Famiglia

Consumatori

Lavoro