Dirigenti e disfunzionalità, demansionamento (straining) e mobbing

Avvocati e psicologi per il benessere al lavoro
Studio legale e psicologico
di Annalisa Rosiello e Roberto Bonanomi

Dirigenti e disfunzionalità demansionamento (straining) e mobbing

Il dirigente come responsabile e come “vittima” aspetti legali e psicologici

Le valutazioni dei danni subiti

Aldai, 20 settembre 2010

Premessa
La vittima di mobbing o straining può incorrere in serie difficoltà a livello esistenziale fino ad arrivare a disturbi di adattamento e/o patologie di tipo cronico. E’ quindi sin d’ora importante sottolineare la necessità della creazione di un campo condiviso, dato dalla presenza di due ambiti, al fine di indicare ai lavoratori, inclusi i dirigenti, sia un percorso risarcitorio sul piano economico e professionale sia un percorso ri-costruttivo sul piano professionale e della propria salute psichica.

Scarica il PDF completo

 

Torna

Persone e Famiglia

Consumatori

Lavoro