Diritti lavori e tutele

Ci occupiamo di diritto del lavoro e offriamo consulenza ed assistenza in giudizio ai lavoratori di ogni qualifica e settore.
Organizziamo e promuoviamo attività formativa sui temi generali del diritto del lavoro indirizzati a lavoratori, gruppi di lavoratori, sindacalisti, manager, aziende, enti pubblici, istituzioni e professionisti di ambiti connessi o comunque interessati al nostro lavoro.
Inoltre, più in generale, ci occupiamo di tutela ed assistenza alla persona nei suoi diritti fondamentali: abbiamo infatti maturato una significativa esperienza nelle cause relative ai rapporti e alle situazioni personali,  familiari e ai diritti degli immigrati.

 

News, Pubblicazioni, eventi

Rassegna giurisprudenziale 18 luglio 2018, a cura di Monica Serra

- LICENZIAMENTO PER GIUSTA CAUSA -

Corte di Cassazione, sezione Lavoro, sentenza 23 maggio 2018 n. 12805

In tema di giusta causa di licenziamento la sua sussistenza deve necessariamente essere valutata alla luce della gravità dei fatti addebitati al lavoratore e alla proporzionalità tra questi e la sanzione irrogata.

Inoltre la valutazione della gravità dell’illecito deve passare anche per il suo confronto con la qualità e importanza delle mansioni svolte lavoratore.

Corte di Cassazione, sezione Lavoro, sentenza 5 giugno 2018 n. 14391

Nel valutare la sussistenza di una giusta causa di licenziamento il Giudice ha l’onere di considerare la gravità dei fatti addebitati al lavoratore e in particolare i loro connotati oggettivi e soggettivi: il danno arrecato, l’intensità del dolo o il grado della colpa, i precedenti disciplinari, ogni altra circostanza idonea a incidere sul livello di lesione del rapporto fiduciario tra le parti.

Corte di Cassazione, sezione Lavoro, sentenza 4 giugno 2018 n. 14192

Nel caso in cui al lavoratore vengano contestati una pluralità di addebiti o un’unica ma articolata condotta, “l’insussistenza del fatto” si configura solo qualora sul piano fattuale possa escludersi la realizzazione di un nucleo minimo di condotta si per sé idoneo a giustificare la sanzione espulsiva o quando si realizzi il caso del fatto sussistente ma privo del carattere di illiceità.

Formazione

FORMAZIONE

Le trasformazioni in atto nel mondo del lavoro e le importanti modifiche legislative conducono a nuove sfide interpretative per coloro ai quali spetta il compito di fornire, di volta in volta, le soluzioni più idonee nel complesso rapporto tra lavoratori e datori di lavoro. Proprio partendo da questo dato e dalla nostra esperienza sul campo organizziamo percorsi formativi volti a fornire aggiornamenti puntuali e mirati, di taglio pratico, anche in collaborazione con altri professionisti in ambito legale.  Inoltre organizziamo e promuoviamo attività informative, formative e di orientamento in collaborazione con persone e professionisti di vari ambiti (medici, psicologi, architetti, designer, formatori, comunicatori, coach, ecc.) che operano per contribuire alla crescita, al benessere e all'armonia nella vita della persona all'interno dei luoghi del lavoro.

Leggi tutto

Persone e Famiglia

Consumatori

Lavoro

Studio

Professionisti

Contatti