Lo smart working: competitività, organizzazione e conciliazione, seminario Politecnico di Milano 30 gennaio 2020

Dal legislatore  lo smart working è inteso come modalità di lavoro che ha lo scopo di incrementare la competitività e agevolare la conciliazione dei tempi di vita e dei tempi di lavoro.
Questo strumento, espressione della modernità e dell’evoluzione tecnologica, rende accessibile l’ufficio da qualsiasi luogo e porta parecchi vantaggi sia per i singoli che per la collettività.

Può presentare però anche delle criticità che vanno opportunamente considerate: come viene accordato? Come si possono evitare l’isolamento e la marginalizzazione? Come far fronte al tecnostress, a disturbi da iperconnessione, a difficoltà nella gestione dei tempi lavoro e vita?

Parteciperanno al dibattito la Consigliera di Fiducia del Politecnico, Annalisa Rosiello e i principali attori del Politecnico di Milano dedicati alla gestione di questo modello organizzativo innovativo.

Completeranno e arricchiranno il seminario anche la dott.ssa Laura Quarà e la dott.ssa Paola Favarano, psicologhe del lavoro esperte in materia di implicazioni psico-sociali dello smart working.

Scarica qui la locandina del seminario.

 
 

 Torna

Persone e Famiglia

Consumatori

Lavoro