I fenomeni disfunzionali e le derive del lavoro

Il progetto dei video ha lo scopo di comunicare in maniera semplice (ma non semplicistica) quali sono i principali fenomeni disfunzionali, come prevenirli e quali azioni mettere in campo per tutelare la propria dignità e la propria salute, con il supporto delle figure e dei professionisti più indicati. Ha anche lo scopo di informare in maniera intuitiva e chiara sui vari istituti del diritto del lavoro.

Il mobbing

Il mobbing è il  terrore psicologico sul posto di lavoro e viene attuato attraverso messaggi o comportamenti ostili contro una o più persone messa/e nell’angolo e in una situazione di impotenza e di incapacità a difendersi.

Lo Straining

Lo Straining è una situazione di stress prolungato e forzato in cui la vittima subisce almeno un’azione stressogena che ha un effetto negativo e duraturo nel tempo all’interno dell’ambiente di lavoro.

Stress lavoro-correlato

Lo stress è una risposta generale dell’organismo a qualsiasi richiesta proveniente dall’ambiente esterno; non è una malattia ma una prolungata esposizione a eccessive sollecitazioni che possono nel tempo provocare disagio e patologie di vario tipo.

Il burnout

Sindrome da esaurimento emotivo, il burn out colpisce maggiormente quelle categorie di lavoratori che hanno a che fare con la sofferenza umana e la malattia, ma anche quelle categorie che hanno intensi contatti con il pubblico e quindi sottoposti a sollecitazioni continue.

Le discriminazioni

Le discriminazioni sono quei comportamenti volti a trattare in maniera differente situazioni che meriterebbero invece lo stesso trattamento. E questo per motivi odiosi quali il genere, l’età, la disabilità, la provenienza da altri paesi, ecc..

Le molestie sessuali: come difendersi

Le molestie sessuali sono quei comportamenti indesiderati a connotazione sessuale che offendono la dignità di una lavoratrice o di un lavoratore e creano un ambiente di lavoro malsano. In questo breve video illustriamo le peculiarità delle molestie sessuali nei luoghi del lavoro, che sono tanto diffuse quanto ancora poco denunciati dalla maggior parte delle vittime.