Molestie sessuali nei luoghi di lavoro: prevenzione e tutela, di Annalisa Rosiello, 8 marzo 2020

Premessa

Le molestie sessuali rappresentano una gravissima forma di patologia nei rapporti di lavoro.

Esse offendono valori e beni primari, salvaguardati fin dai primi articoli della nostra Costituzione: la dignità, la libertà personale e sessuale, la salute.

Spesso compromettono la tenuta dello stesso lavoro per la persona che le subisce; questo accade soprattutto nei casi in cui le molestie vengono perpetrate da chi riveste un ruolo apicale o comunque un ruolo superiore nella catena gerarchica rispetto alla vittima e l’azienda non interviene tempestivamente a contrastare le condotte e a rimuoverne gli effetti.

Scarica qui il pdf dell'articolo pubblicato su ISL - Igiene & sicurezza del lavoro, n° 2/2020.

 
 

 Torna

Persone e Famiglia

Consumatori

Lavoro