Mobbing e straining sono nozioni di tipo medico-legale: entrambe trovano tutela nell'art. 2087 c.c. di Annalisa Rosiello e Martina Costantino, 24 ottobre 2016

Pubblicata nella rivista scientifica on-line giustiziacivile.com, all'interno della  sezione dedicata al lavoro, la nota alla sentenza della Cassazione Civile, Sez. lav. - 19 febbraio 2016, n. 3291. La Corte di Cassazione  ribadisce che le nozioni di mobbing e straining hanno natura medico-legale e non rivestono autonoma rilevanza ai fini giuridici. In sostanza servono soltanto per identificare comportamenti che si pongono in contrasto con l'art. 2087 c.c. e con la normativa in materia di tutela della salute negli ambienti di lavoro.

Leggi tutto

I “ragionevoli accomodamenti” e il divieto di discriminazione per disabilità. Alessandra Maino e Monica Serra, Ottobre 2016

Alessandra Maino e Monica Serra, ottobre 2016

Il nostro contributo prende spunto da una ormai nota ordinanza Tribunale di Pisa del 16 aprile 2015 (Tarquini est.). Questa pronuncia ha ravvisato la discriminatorietà e quindi la nullità del licenziamento per giustificato motivo oggettivo intimato ad una lavoratrice divenuta fisicamente inidonea allo svolgimento delle mansioni cui era adibita, nullità dichiarata poiché il datore di lavoro non aveva adottato i ragionevoli accomodamenti previsti dalla legge. Sempre questa pronuncia ha disposto la condanna del datore di lavoro al risarcimento del danno non patrimoniale da discriminazione.

Leggi tutto

In Francia essere irreperibili fuori dagli orari lavorativi è un diritto: E in Italia? Intervista di Annalisa Rosiello pubblicata su TuttoAndroid.net, quotidiano online, il 6 settembre 2016

La Francia ha varato una nuova legge che garantisce ai dipendenti d'impresa "periodi offline". Sostanzialmente, dal primo gennaio 2017, fuori dal proprio orario di lavoro, i dipendenti francesi potranno avvalersi del diritto di essere irreperibili per tutte le comunicazioni lavorative.

Leggi tutto

Diritto di ferie: come, quando e perché

Chiara Vannoni, luglio 2016

Con l’approssimarsi dell’estate, la domanda ricorrente è: “quando vai in ferie?”. Ebbene le ferie sono spesso motivo di conflitti endemici. Può quindi risultare utile condividere una panoramica sulla fattispecie, che ne tracci non tanto gli aspetti ludici e di viaggio, quanto quelli giuridici, ovvero i casi particolari e controversi che, nelle realtà aziendali e non, si possono verificare.

Leggi tutto

Mobbing, le leggi ci sono ma il fenomeno non si ferma

Annalisa Rosiello, luglio 2016

Nella Costituzione italiana, sin dal primo articolo, si legge che il lavoro è l’elemento fondante della nostra Repubblica ed è uno strumento per far progredire materialmente e spiritualmente la società. Si tratta di affermazioni elevate, che inquadrano il lavoro come una missione e che in alcune occasioni non restano lettera morta.

 

Esistono anche nel nostro Paese, infatti, molteplici realtà virtuose, che perseguono questi importanti obiettivi, riconoscendo a chi lavora retribuzioni economicamente eque e creando un ambiente di lavoro sereno, in cui sia possibile, seppure nelle difficoltà quotidiane, esprimersi e sentirsi realizzati. Ciò, peraltro, a beneficio anche delle stesse organizzazioni, perché è ovvio che un clima simile invogli e motivi.

Leggi tutto

Persone e Famiglia

Consumatori

Lavoro