0236522576

Il mobbing

Consiste nel terrore psicologico sul posto di lavoro attraverso messaggi o comportamenti ostili verso una o più persone messa/e in una situazione di impotenza e di incapacità a difendersi.

Il mobbing si configura quando le condotte sopra descritte sono caratterizzate da intenzionalità lesiva, provocando nella vittima mortificazione e denigrazione sul posto di lavoro; inoltre integra il fenomeno la frequenza delle condotte (almeno 2-3 episodi a settimana) e la sua durata (almeno sei mesi). Se pensi di esserne vittima dovrai tenere un diario degli episodi, conservare documentazione scritta, svolgere una relazione sugli atti perpetrati e rivolgerti a un legale giuslavorista, un referente in ambito clinico, al sindacato.