0236522576

Lo straining

Lo Straining è una situazione di stress prolungata e forzata in cui la vittima subisce almeno un’azione stressogena che ha un effetto negativo e duraturo nell’ambiente di lavoro. Le condotte possono consistere in: demansionamento ingiustificato gravissimo, privazione dei mezzi di lavoro e del contatto con i colleghi, allontanamento dal contesto lavorativo abituale.

Lo straining è una condotta ostile che si realizza in modo continuativo, è sufficiente anche una sola azione che però deve avere effetti duraturi nel tempo. La prova dei fatti è relativamente più semplice rispetto a quella da fornire per mobbing: la vittima avrà l’onere di descrivere e dimostrare l’inquadramento contrattuale e di descrivere l’inattività successiva e il datore di lavoro dovrà dimostrare quali incarichi le ha assegnato nel periodo di tempo in cui viene segnalato lo straining.

In questo video, l’ultimo di questa campagna di sensibilizzazione, si forniscono specifiche indicazioni su come riconoscere il fenomeno e a chi rivolgersi per la tutela.