Studio Legale Rosiello > Eventi > Poste Italiane s.p.a. – Assemblea dei lavoratori e delle lavoratrici sul tema delle molestie morali e sessuali, 18 novembre 2019, interviene Annalisa Rosiello

Poste Italiane s.p.a. – Assemblea dei lavoratori e delle lavoratrici sul tema delle molestie morali e sessuali, 18 novembre 2019, interviene Annalisa Rosiello

23.03.2021 | Eventi

Le molestie morali e sessuali sono l’argomento di quest’assemblea organizzata dal sindacato (CGIL) all’interno di Poste Italiane s.p.a.. L’attività di informazione, formazione e divulgazione sui fenomeni molesti è prevista dalla normativa anche recente (legge di bilancio 2018) quale forma principale di prevenzione.

Si fa riferimento all’art. 26, 3-ter, del c.d. Codice delle pari opportunità (d.lgs. 198/2006), come modificato dalla L. 207/2018. Questa disposizione così recita: “I datori di lavoro sono tenuti, ai sensi dell’articolo 2087 del codice civile, ad assicurare condizioni di lavoro tali da garantire l’integrità fisica e morale e la dignità dei lavoratori, anche concordando con le organizzazioni sindacali dei lavoratori le iniziative, di natura informativa e formativa, più opportune al fine di prevenire il fenomeno delle molestie sessuali nei luoghi di lavoro. Le imprese, i sindacati, i datori di lavoro e i lavoratori e le lavoratrici si impegnano ad assicurare il mantenimento nei luoghi di lavoro di un ambiente di lavoro in cui sia rispettata la dignità di ognuno e siano favorite le relazioni interpersonali, basate su princìpi di eguaglianza e di reciproca correttezza”.

Per questo è molto importante che sempre più, nelle aziende, si parli di dignità, libertà e salute delle persone e di responsabilità di tutti i soggetti coinvolti (in primis i datori di lavoro) nella costruzione di un clima improntato al benessere, all’eguaglianza sostanziale e al rispetto dell’altro.

Partecipano al dibattito, tra le altre relatrici, Annalisa Rosiello, Francesca Garisto e Elena Bettoni.

Scarica qui la locandina dell’evento.

Altri articoli