Diversity Management: un’opportunità per un’organizzazione sana e produttiva, 19° Salone della Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, Bologna 15-17 ottobre 2019, intervento di Annalisa Rosiello

Cosa si intende per diversità? Perché nel mondo del lavoro è diventato un plus il diversity management? Che rapporti esistono fra Diversity Management, stress lavoro correlato e relazioni interpersonali? Le formatrici Annalisa Rosiello e Paola Favarano si soffermeranno su ricerche, dati e strumenti, anche normativi, che possono rendere un’organizzazione più sana, sicura e produttiva, proprio grazie alla adeguata gestione di ciò che è diverso, con interventi mirati a rafforzare la cultura di appartenenza, a fornire strumenti pratici che migliorino anche le relazioni interpersonali e quindi riducano lo stress percepito.

Leggi tutto

Diversity Management: la gestione della diversità in azienda per salute, sicurezza e benessere, intervento di Chiara Vannoni, Aifos, Padova, 2 luglio 2019

La “diversità” in azienda va tutelata in ottica di miglioramento delle condizioni di lavoro e di benessere anche generale; la sfida per il diversity manager è quella di estendere le soluzioni ragionevoli – mutatis mutandis - anche agli altri ambiti (genere, provenienza da altri paesi ed età). Peraltro lavorare in questa direzione riveste senza dubbio un alto valore etico e sociale, con ciò attuandosi uno specifico scopo previsto dalla Costituzione, che è quello per il quale l’attività economica non può svolgersi in contrasto con l’utilità sociale, o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana (v. art. 41, comma 2° cost.). Senza trascurare che queste politiche renderebbero l’azienda più appetibile per i lavoratori: un’azienda smart, moderna, etica e rispettosa dei diritti e delle esigenze dei lavoratori, più facilmente attrae (e trattiene a sé) i talenti.

Leggi tutto

Corso di formazione per delegati sociali, Camera del Lavoro di Milano, intervento di Annalisa Rosiello, 24 giugno 2019

Anche quest'anno si rinnova l'impegno dello studio nel percorso di formazione dedicato al “Delegato Sociale” e organizzato dall'ufficio Politiche sociali e dall'ufficio Formazione della Camera del lavoro di Milano. Il delegato sindacale,  al giorno d’oggi, si trova sempre più a confrontarsi con situazioni che investono la sfera personale, relazionale, socio-economica e le più disparate situazioni di disagio (si pensi a una separazione “difficile”, problemi di conciliazione vita-lavoro, problemi legati ad abuso di sostanze, patologie oncologiche, problemi psicologici, problemi legati all’integrazione tra culture, maltrattamenti in famiglia, ecc.); tutto questo si associa alle continue evoluzioni tecnologiche e organizzative, che rischiano di lasciare indietro proprio le categorie più fragili  E’ molto importante quindi l'aggiornamento continuo, che passa dalla sensibilizzazione all’ascolto attivo e alla relazione oltreché dall'acquisizione di competenze sulla normativa, alla conoscenza della rete dei servizi presenti sia in sindacato che  sul territorio.

Leggi tutto

Fondazione Feltrinelli - Lo stato del lavoro - Tavolo di discussione su lavoro e diversity, interviene Annalisa Rosiello 12 giugno 2019

Il cd "diversity management" è argomento di grande attualità. Occorre però chiarire che non si tratta di un comportamento puramente etico, appannaggio di alcune aziende virtuose, bensì di un impegno che trova fondamento giuridico-costituzionale sia nell'esigenza di tutelare la salute e gli altri diritti fondamentali dei lavoratori, specialmente quelli più vulnerabili, sia nel perseguimento dell'eguaglianza sostanziale, sancita pure a livello costituzionale. Di questo tema parlerà Annalisa Rosiello, confrontandosi con altri specialisti e addetti presenti al tavolo di lavoro. Vi aspettiamo!

Leggi tutto

Strumenti per contrastare la violenza nei luoghi di lavoro, incontro Camera del lavoro zona Lambrate (MI) con i delegati delle aziende del commercio, intervento di Annalisa Rosiello, 3 giugno 2019

Le molestie morali legate al genere e le molestie sessuali ancora oggi vengono denunciate raramente e colpiscono principalmente le donne. Esse rappresentano tra i peggiori mali che affliggono le lavoratrici e le organizzazioni e costituiscono offesa a principi e valori fondamentali, tutelati dalla normativa internazionale e interna, in primis dalla nostra Costituzione. Nell'incontro destinato alle delegate e ai delegati delle aziende del Commercio, Annalisa Rosiello svolge una rapida panoramica dei principali fenomeni e una descrizione dell'attività di prevenzione e tutela che il sindacato e i legali possono mettere in campo per difendere la libertà, la dignità e la salute delle lavoratrici e dei lavoratori contro queste forme di abuso così odiose.

Scarica qui la locandina dell'evento.

Persone e Famiglia

Consumatori

Lavoro